Manet PDF

Sito per la preparazione scolastica manet PDF esami, interrogazioni, tesine, temi, esami di maturità e recuperi scolastici. Un valido aiuto per studenti e per tutti gli appassionati di letteratura, filosofia e arte. LA VITA Edouard Manet nacque a Parigi nel 1832 e si formò nell’ambito della pittura accademica entrando a far parte dello studio di Thomas Couture.


Des peintures au tournant de la modernité

Vilipendé sa vie durant pour son style comme pour le sujet de ses oeuvres, le peintre français Édouard Manet (1832-1883) est aujourd’hui reconnu comme une figure incontournable de l’histoire de l’art, ayant fait le lien entre réalisme et impressionnisme.

Dans son oeuvre, Manet utilisa la peinture pour représenter des scènes étonnamment modernes, inspirées du monde qui l’entourait, notamment de la vie urbaine parisienne. Il sut capter les jardins de la ville, ses parcs et ses cabarets, souvent attiré par le frisson des bas-fonds ou se délectant d’un sujet provocant. À Paris, le Salon rejeta son Déjeuner sur l’herbe mettant en scène une femme nue entourée d’hommes habillés, tandis que la pose ouvertement décomplexée et le regard plein de défiance de la prostituée dans Olympia, réinvention éminemment moderne de la Vénus d’Urbin du Titien, fit scandale.

À travers de magnifiques illustrations, ce livre présente l’oeuvre de Manet et son style unique, associant réalisme, impressionnisme et références aux grands maîtres de la peinture, ce style qui ouvrira un nouveau champ plein d’audace pour les générations modernistes à venir.

Viaggiò in Italia, Francia, Germania e Spagna e manifestò una particolare inclinazione verso i pittori che più avevano puntato sul colore, sui valori tonali: Giorgione, Tiziano, i maestri del seicento olandese, Velàzquez e Goya. Negli anni seguenti tuttavia Manet si allontana dal greve realismo, stile Courbet, per approdare ad una pittura di pura luce e di schietta realtà. Dal punto di vista della tecnica esecutiva l’opera è giocata in termini di pura evidenza pittorica, con netti contrasti di parti chiare, luminosissime, e parti scure, alla ricerca di una marcata bidimensionalità derivata dalla tradizione figurativa giapponese. Il contrasto con il nudo di Olympia viene creato attraverso macchie chiare e luminose rappresentate dal mazzo di fiori e macchie scure e profonde rappresentate dal gatto e dalla serva nera. Sul piano formale quindi le zone cromatiche sono accostate à plat, senza gradazioni chiaroscurali ed in una spazialità antiprospettica. La pittura spagnola Negli anni seguenti Manet eseguì molte nature morte e parallelamente approfondì lo studio della pittura spagnola. Ciò è chiaramente ravvisabile, oltre che in una serie di corride, anche nel dipinto Il balcone di chiara ispirazione goyesca.

La figura a sinistra, seduta col ventaglio in mano, è Berthe Morisot, una giovane pittrice che fu per alcuni anni amante di Edouard e che infine ne sposò il fratello, Eugène Manet. L’inespressività delle altre due figure esalta lo sgardo malinconico della giovane donna. Zola fu un grande ammiratore di Manet e questi, che fu anche un grande ritrattista, eseguì un Ritratto di Zola. Il rapporto con gli impressionisti Dopo il 1863 Manet cominciò a frequentare il gruppo di pittori che saranno poi chiamati impressionisti. Manet in giardino e lo stesso Manet. Un’opera come Il bar alle Folies-Bergère è considerato il suo capolavoro della tarda produzione ed è un’esemplare sintesi di tecnica e colore impressionisti.

I temi preferiti di Manet furono: il nudo, la campagna parigina e Parigi. Ciò che destò la reazione negativa di pubblico e critica, non furono soltanto il soggetto e il suo realismo, ma anche la nuova e antiaccademica tecnica pittorica. Manet studiò a lungo il tema e la composizione elaborando il materiale della tradizione storica della pittura. L’accordo dei personaggi con il paesaggio era un tema abbandonato dalla pittura francese e proprio la ripresa di tale soggetto costituisce una delle novità dell’opera. La scena sembrava tutt’altro che edificante: due giovani uomini vestiti di tutto punto conversano tranquillamente in compagnia di una ragazza nuda in un boschetto, mentre un’altra ragazza in sottana si deterge in uno stagno. Oltre all’incongruenza del soggetto e alla mancanza di idealizzazione del nudo femminile, al pittore veniva rimproverata l’esecuzione pittorica priva di solidità prospettica, di sfumato e impostata su forti contrasti di tono. Le figure si presentano come zone di colore piatte, senza passaggi chiaroscurali.